Concorso Fotografico
I partecipanti e i vincitori del concorso fotografico sui paesaggi della pianura bresciana.

Galleria Fotografica
una sequenza di fotografie raccontano la pianura bresciana con le sue ricchezze artistiche e culturali.

Galleria Video
La storia raccontata tramite questi video documentari si fanno apprezzare per la loro capacità didattica.

Metafacile
MetaFacile ti guida con il gps e ti informa su ciò che vedi. Puoi noleggiarlo presso le strutture abilitate.

Materiale scaricabile
Tutto il materiale scaricabile che il sito rende disponibile, raccolto in un unica sezione.

Hanno collaborato
Contributi fotografici, testuali e di introduzione alle aree tematiche e assistenza al sito web.

 

 

Torna indietro
Ritorna alla pagina principale.

Sorgo Rosso (Quaràntì, Sorghum Bicolor)




Nelle epoche antecedenti alla scoperta dell’America il sorgo rappresentò in tutta la pianura padana una valida alternativa al mais, nella produzione di granella e foraggi insilati, anche nell’ alimentazione infatti troviamo traccia di questa coltivazione, come ha ricordato il Beltrami nel celebre “saggio di storia dell’agricoltura nella Repubblica di Venezia durante l’età moderna” il sorgo divento sempre meno coltivato perché con l’arrivo del mais si smise progressivamente di cibarsi di “polenta rossa” che fu poi radicalmente sostituita da quella gialla. Il Sorgo nei cento anni che lentamente videro la sua scomparsa dai campi della bassa fu comunque (anche se in parti minori) coltivato ancora e utilizzato da “granasì” per galline e altri avicoli.
Oggi è possibile trovare questa pianta in estensioni per ha considerevoli in Regioni quali Romagna (soprattutto nel forlivese e nel cesenate , Toscana, Umbria e Marche.