Concorso Fotografico
I partecipanti e i vincitori del concorso fotografico sui paesaggi della pianura bresciana.

Galleria Fotografica
una sequenza di fotografie raccontano la pianura bresciana con le sue ricchezze artistiche e culturali.

Galleria Video
La storia raccontata tramite questi video documentari si fanno apprezzare per la loro capacità didattica.

Metafacile
MetaFacile ti guida con il gps e ti informa su ciò che vedi. Puoi noleggiarlo presso le strutture abilitate.

Materiale scaricabile
Tutto il materiale scaricabile che il sito rende disponibile, raccolto in un unica sezione.

Hanno collaborato
Contributi fotografici, testuali e di introduzione alle aree tematiche e assistenza al sito web.

 

 

Torna indietro
Ritorna alla pagina principale.

La Pianura Bresciana a Tavola

La Pianura Bresciana è sicuramente una delle aree con la gastronomia più vasta dell’intera provincia di Brescia, che vanta una varietà di formaggi, di cereali, di vini e birre, di pane, di salumi ed insaccati, di patate, di pesce, di carni, di confetture e simili, nonché di miele. Una semplice gita nella Pianura Bresciana si può trasformare in una interessante avventura gastronomica.

Nelle trattorie tipiche, nelle cascine che offrono servizi di agriturismo o nei ristoranti, è piacevole incontrare la popolare peculiarità delle ricette tipiche locali. Connubio ideale, a soddisfare anche i palati più esigenti, si ha se si scelgono, nelle adeguate combinazioni, i vini della zona, molti dei quali certificati a Denominazione di Origine Controllata.

I nostri piatti forti sono sicuramente “I Casonsèi” (casoncelli) tipicissimi fagottini di pasta sottile fatta in casa con ripieni a base d'uovo e formaggio stagionato, carne o spinaci e verdure che si servono conditi con burro fuso, Parmigiano e salvia.
“I raviöi” (ravioli) di carne tipicamente accompagnati dal corposo brodo dei lessi, oppure “I tortèi” (tortelli) di zucca e amaretti conditi con burro fuso alla salvia.
“La polèntå” (polenta) è regina della tavola, contesa è quella Taragna “taràgnå” da "tarài" nome del lungo bastone che serviva a mescolarla nei grossi paioli di rame. Di farina gialla e grano saraceno a fine cottura si mescola al burro fuso ed a formaggi freschi tipo stracchini, robiola o gorgonzola. Un tempo la si consumava "sùrdå" (da sola), cibo quotidiano della gente più semplice.

Alla polenta bene si accompagnano “le codèghe” (cotiche in umido), “al cudighì” (cotechino), “al stöàt” lo stufato, l'umido di varie carni in generale, la trippa, la lepre in salmì, il coniglio o il capretto, od ancora la famosa portata chiamata “polèntå e osèi scapàcc” polenta e uccellini o cacciagione. Anche “al spèt” lo spiedo non disdegna la polenta.
I Secondi tipici sono vari tagli di carne bollita, tra cui trova esaltazione “galìnå nostrànå” gallina nostrana, ma soprattutto il famoso cotechino già nominato come gran piatto forte che si accompagna spesso alla polenta e alle lenticchie o alle spinaci, ed ancora un secondo tipico sono “lömàghe an ümet” le lumache in umido.
Il pranzo sarebbe incompleto se non si assaggiassero i formaggi ed i salumi tipici, ne citiamo alcuni, Caciotta, Cremina, Crescenza, Formaggella la Valtenesi, Grana Padano BS614-BS616 ed il BS639, Nostrano Stagionato, Padanello, Pandilatte, Quartirolo lombardo dop, Robiola nostrana, Robiola Tipo Oro, Stracchino Fresco, Vera Brescianella Morbida, Vera Brescianella Dura, la Provola.
Tra gli insaccati ed i salumi invece citiamo, i Cotechini, le Salsicce e le Soppresse che vengono diffusamente prodotte ancora a livello artigianale in moltissime cascine.
In autunno vale la pena di gustare, funghi e selvaggina; questi prodotti, oggi un poco elitari, un tempo facevano parte integrante della alimentazione degli abitanti della zona che, oltre ad essere bravi allevatori, erano anche provetti cacciatori.
L'allevamento bovino e suino e le conseguenti attività casearia e di trasformazione hanno costituito da sempre una delle ricchezze più significative della Bassa Bresciana. Chi voglia approfondire questa tradizione, anche a tavola, non ha che l'imbarazzo della scelta.

Approfondimento: i vini della Pianura

I Vini della Pianura Bresciana

Alla scoperta dei grandi vini coltivati e prodotti nella pianura bresciana

continua