Zenér
La néf de zenér l'engrassa 'l granér.

Febrér
I borghi della Pianura Bresciana con il loro ambiente tipico rurale e rievocativo.

Màrz
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Aprìl
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Màg
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Zòn
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Lòy
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Agòst
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Setèmber
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Utùer
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Noèmber
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

Desèmber
Scopri le strutture architettoniche delle epoche più prestigiose.

 

 

Torna indietro
Ritorna alla pagina delle Tradizioni.

Agòst - Agosto

-Sé piöf a San lòrénž s’è amò’n temp

Se piove a San Lorenzo, siamo ancora in tempo


-Pèr San Ròc, angürie a tòcc

Per San Rocco, Angurie a pezzi

(Nota: in dialetto bresciano la parola cöcömèr significa “cetriolo”, mentre il parente della famiglia delle cucurbitacee “anguria” si dice semplicemente angüriå


-Per San Ròc, la mandorlå la và žò del bròcc

Per san Rocco, la mandorla cade dal ramo


-Per San Barolomè la nùs là a žò al pè

Per san Bartolomeo la noce va giù al piede


-Prensèpe dè Agòst, sòtå dè fòs e anche dè pòs

Inizio di agosto asciutta di fossi e pozzi


-L’ aivå dè agòst, la rinfrèsca èl bosch

L’acqua di agosto rinfresca il bosco


-Chi’ll dormå d’agòst èl dörmå a so cost

Chi dorme d’agosto, dorme a suo costo


-Èn Agòst i asèn biànch i dièntä ròss

In agosto gli asini bianchi diventano rossi